fotoCome molti sapranno siamo presenti al Miac Business Point a Lucca, la grande fiera riguardante le Tecnologie, i Prodotti Chimici e i
Servizi
legati al mondo della carta.

Sono tante le speranze che riponiamo in questa fiera perché un settore quello cartario in cui siamo già presenti, grazie alla collaborazione con SCA Hygiene Products, e nel quale pensiamo che il nostro software, Improve SPC (Statistical Process Control) possa davvero essere utile e ricoprire un’importanza strategica.

Per saperne di piu’ sul software potete vederne la presentazione, ma non siamo qui per parlare di questa, ma della nostra esperienza al MIAC Business Point.

Innanzitutto diciamo che si tratta di una fiera “chiusa” ovvero è riservata esclusivamente agli operatori delle industrie cartarie nazionali e internazionali (produzione e trasformazione carta), recuperatori di carta da riciclare e recupero/smaltimento rifiuti. Ne restano esclusi i Fornitori dell’industria cartaria (macchinari, attrezzature, materie prime, ecc.) che non espongono direttamente con un proprio stand.

Questo per un preciso e condivisibile motivo: altrimenti, facilmente altre aziende concorrenti di quelle espositrici, senza spendere per avere uno spazio espositivo, potrebbero comunque fare affari o entrare in contatto con chi è in fiera. E questo ovviamente fa un po’ arrabbiare chi invece investe denaro per avere un proprio spazio espositivo.

Un’altra caratteristica di questa fiera, ma è un difetto che andrebbe assolutamente rivisto per le prossime edizioni, è l’assoluta assenza dal mondo dei social: non un account al quale riferirsi per un’azienda che vuole far sapere della propria presenza; non un hashtag che ne faccia esplicito riferimento.

Noi, nel nostro piccolo ci abbiamo provato, a far conoscere la nostra esperienza in fiera attraverso piccole dirette su Periscope o qualche post su Instagram o Facebook, ma è ovvio che il motivo della nostra presenza in fiera non è certo la volontà poi di “giocare” con i social: siamo in fiera a presentare le nostre novità.

Quest’anno il tema delle attività di Next è la “comunicazione”. Nello specifico stiamo sviluppando un’app dall’evocativo nome “Factory 4.0” che permette una superiore interattività tra il Responsabile di Processo e lo stabilimento.

Factory 4.0, prima di essere la nostra nuova app, è soprattutto un concetto noto come la quarta rivoluzione industriale. Una rivoluzione perché, in un ambiente di Internet of Things, nello stabilimento si implementa un’interazione machine2machine, things2machine, uman2machine.

In questo scenario “Factory 4.0”, l’app, consente al responsabile di processo di gestire il fuori controllo dello stabilimento.

Come avviene tutto questo?

Dopo aver configurato le variabili di processo e qualità attraverso il nostro MES Improve, l’RdP, che avrà installato l’app nel proprio smartphone o tablet, riceverà una notifica push ogni volta che, in stabilimento, si verificherà un “fuori controllo”.

Questo è solo un primo livello di interazione.

Un secondo livello di interazione prevede invece l’instaurazione di una chat tra l’RdP e… il sistema. Attraverso alcune domande preconfezionate l’RdP sarà in grado di giungere ad una diagnosi del problema e, nei casi piu’ semplici, risolverlo immediatamente.

Se il problema non sarà risolto, ma avendone effettuato la diagnosi, l’RdP potrà iniziare un’altra chat, questa volta con un operatore umano per cercare questa volta di risolvere davvero il problema.

Una risposta quindi immediata al fuori controllo. Una soluzione quindi assolutamente strategica per qualsiasi azienda, indipendentemente dal settore d’appartenenza.

Quindi…scaricate “Factory 4.0” da Google Play e contattateci per ricevere una demo!

Ascoltando: Goldfrap – “Lovely head
Lettura in corso: “Tempo di uccidere” di Ennio Flaiano
Mood: Curioso

Digital strategist

Next

La NeXT è una software house che produce e commercializza sistemi informatici studiati per fornire informazioni e dati aggregati al management aziendale, supportandolo nelle decisioni operative.

La NeXT può garantire una eccellente qualità del servizio, grazie alla tecnologia della programmazione ad agenti, unica nel settore.

 

 

 

Dove siamo

Sede Operativa
via Ancona 55/A
60030, Castelbellino (AN)

Sede Legale
via Nazario Sauro 11/a
60035, Jesi (AN)

Tel: 0731696646
Fax: 0731690464
Email: info@mynext.it

P.IVA: 02510420421

 

Contatti

Project manager
Nicola Bergantino
n.bergantino@mynext.it

Commerciale
Giampiero Giannoni 
g.giannoni@mynext.it

Lorenzo Bravi
l.bravi@mynext.it

Amministrazione
Marina Minischetti
m.minischetti@mynext.it

Chatta con noi.

Scannerizza il logo con Messenger