Una Storia ancora da scrivere

Dietro ad un’azienda c’è sempre una grande Storia.

Una Storia mai banale anche se di questo spesso ne sono consci solo i protagonisti: per la maggior parte delle persone, ogni azienda nasce e si sviluppa secondo binari, più o meno precostituiti.

La Storia di NeXT è incredibile.

Un ricettacolo di aneddoti, pieghe imprevedibili del destino, incroci fortuiti, grande forza di volontà e, alla fine, soprattutto una grande fiducia sulla qualità del proprio operato, unita ad una visione ambiziosa: guardare un po’ più avanti. Poco di più, ma sempre in anticipo.

Sono passati 10 anni da quei giorni in cui due “ragazzi”, provati duramente da una precedente iniziativa imprenditoriale, decisero di dar vita ad una nuova esperienza.

Cosa cambiava rispetto al passato? Nulla di concreto.. Sensazioni e qualche possibilità di lavorare per grossi nomi (Enel e qualche brand importante dell’elettrodomestico).

Un inizio duro, fatto di rinunce e di lavoro certosino che ha portato ad una crescita lenta: lenta ma inesorabile.

NeXT nacque nel maggio del 2011 e contava quattro persone, due soci e due dipendenti.

Oggi dopo 10 anni, NeXT conta 15 persone, un fatturato di 1 milione di euro e nessun debito:

NeXT festeggia i 10 anni di attività

NeXT festeggia i 10 anni di attività

Il 90% dei propri partner sono multinazionali, leader mondiali nel proprio settore: da FCA nell’automotive, a Whirlpool, Franke, Faber, Ariston Thermo e Elica, nel settore elettrodomestico, Essity nel Tissue, Moncler nell’abbigliamento, GB Food (marchio Star) nell’alimentare, Poste italiane nei servizi, E-Distribuzione nel settore della distribuzione energetica.

Le storie riguardanti la nascita di tutti questi rapporti, hanno davvero dell’incredibile.

Ed è proprio per questo che, per festeggiare il 10° anniversario della nascita di NeXT, pur facendolo nell’intimità di poche persone (dipendenti, famiglie e qualche persona davvero importante) abbiamo deciso di raccontare e raccontarci la Storia di NeXT: abbiamo ripercorso tutte le tappe di questi 10 anni, per non dimenticare da dove siamo partiti e quanta strada abbiamo fatto e renderci conto di cosa siamo capaci per proiettarci, con energia rinnovata, nella nuova decade.

Abbiamo raccontato la nostra Storia innanzitutto a noi stessi. Perché solo prendendo coscienza di noi stessi potremo essere capaci di raccontarci quotidianamente, nei giorni futuri, a vecchi e nuovi partner e pensare di crescere ancora.. e scrivere nuove appassionanti pagine.

Nicola e Bergantino e Francesco Strappini...raccontano

Nicola Bergantino e Francesco Strappini…raccontano

NeXT (si) racconta

NeXT (si) racconta

 

Abbiamo fatto gruppo, ci siamo stretti attorno a momenti condivisi, vissuti emotivamente.

È molto importante creare questi “punti di contatto”, tappe in cui ci si guarda indietro, con l’unico scopo di guardare poi in avanti, con uno sguardo più acuto e consapevole.

NeXT festeggia i 10 anni di attività

NeXT festeggia i 10 anni di attività

 

Spesso queste dinamiche si attivano nei momenti di difficoltà: noi l’abbiamo voluto fare in un momento di espansione dell’azienda perché è importante condividere anche i successi, far sentire le persone che lavorano in NeXT gratificate, far percepire loro concretamente il frutto di un impegno sempre di livello.

Questo festeggiamento giunge al culmine di un periodo di cambiamento, non solo esteriore , con l’assunzione di nuove persone, ma anche interiore: è questo un momento di grande riflessione perché siamo consci che è il momento di cambiare marcia, di cambiare modo di pensare e fare finalmente un salto di paradigma per giungere ad un nuovo livello di consapevolezza.

Per questo abbiamo condiviso un aggiornamento della nostra vecchia Vision.

Guardiamo un po’ più avanti per compiere tutte le azioni giuste al fine di costruire processi più blue (digitali) per un futuro più Green.

E la conseguenza diretta di questa nuova vision, di questo nuovo modo di pensare è stato anche un cambio d’abito. Vi presentiamo il nuovo logo NeXT.

Il nuovo logo NeXT

Un logo in cui il blue e il green sono presenti, e in cui il green (la natura) indica la strada di una rivoluzione digitale.

È stata una bella serata: l’unico cruccio è stato il non aver potuto condividerla, causa la situazione a tutti nota, con tutti i nostri partner, brindare con loro, dir loro direttamente quanto sono importanti per noi.

Ve lo diciamo adesso e soprattutto vi diciamo che NeXT c’è, ora più di prima.

Se vi interessano i temi che affrontiamo, iscrivetevi alla nostra Newsletter, per rimanere sempre aggiornati sui contenuti che pubblichiamo.

 

Ci piacerebbe conoscere il vostro parere. Seguiteci su Linkedin!

 

Ma se volete seguirci nella maniera più veloce e agile, seguite il nostro canale su Telegram!

 

Ascoltando: U2 – “Beautiful day
Lettura in corso: “Strategia oceano blu: vincere senza competere” di W. Chan Kim e Renée Mauborgne
Mood: Green

 

 

 

 

 

Digital Strategist & Blogger

 

 

 

 

 

 

 

 

 

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookiesEnabling these cookies, you help us to offer you a better experienceCookie policy